Un po' di storia

La società nasce nei primi giorni del 1976. Lo statuto è stato approvato dall'Assemblea il 3 gennaio di quall'anno. L'iniziativa era partita da un gruppo di Amici che da qualche anno pedalavano assieme, organizzando anche simpatiche manifestazioni ciclistiche quali la Gar-Gar , il giro dei Passi Dolomitici ed altro. Amici che erano soliti a fare una sgambata insieme in bicicletta, senza mire particolari, mossi esclusivamente dal desiderio di stare asssieme, di parlare di ciclismo, delle avventure ciclistiche del passato, dei suoi eroi vecchi e nuovi, dei pionieri dei ciclisti in erba che spuntavano qua e là.
Detto e fatto, ma con tutti i carismi dell'ufficialità e di un certo ordine: primi soci, l'assemblea, le proposte, il dibattito, i programmi e i primi organi societari con una direzione animata dalla voglia di ben operare. Erano i primi anni del ciclismo di massa, grazie alle varie pedalate ecologiche per cicloamatori e ciclosportivi. Ogni occasione per uscire dal "tran-tran" di ogni giorno rappresentava un motivo di festa, la gioia di stare insieme, di usare la bicicletta da corsa.
Ma da subito il Club Ciclistico Gardolo ha eciso di darsi un contegno di serietà anche nell'abbigliamento, adottando colori societari elevati verso l'alto, verso il cielo nelle sue tinte dominanti, il blu e l'azzurro.
Il club ha inteso impostare la propria attività nei vari settori di questa disciplina guardando ai bambini, ai ragazzi ed adolescenti, ai giovani, alle persone mature d'ambo i sessi. Tante famiglie si sono messe insieme per dare vita ad una "GRANDE FAMIGLIA". Questo gruppo sportivo ritiene di essere l'erede del pionerismo ciclistico "gardoloto" affacciatosi sulla scena nei primi anni del 1900 e precisamente nel 1908, con un proprio stemma, Club Ciclistico Gardolese 1908. La passione delle due ruote, tra alti e bassi, si è mantenuta in vita nei decenni successivi

Consiglio Direttivo del Club Ciclistico Gardolo

Renato Beber presidente
Daria Cavagna vicepresidente e segretaria rapporti con la fci
Sergio Nardelli vicepresidente – componente comitato pista – componente Com. Ass. Gardololesi
Maurizio Sovilla segretario tesoriere
Annalisa Benatti consigliera
Corrado Andreatti consigliere
Gaetano Benatti consigliere – direttore di corsa
Gianmario Maurina direttore sportivo categoria giovanissimi
Giuseppe Brunelli consigliere
Lino Castelli consigliere responsabile raid e cicloturismo
Paolo Cescatti consigliere
Paolo Dalmonech consigliere responsabile magazzino
Ugo Bonvicin consigliere

Galleria immagini

Newsletters

iscriviti alle newsletter e riceverai in formazioni direttamente nella tua e-mail
Nome e cognome:
E-mail:
Categoria:

 

Il giornalino

Ogni mese pubblichiamo il giornalino "C.C. Gardolo notizie" . Con questo link puoi leggere l'ultimo numero pubblicato

Apri il giornalino